image

Scopri la villa

La villa è una dimora privata attualmente vissuta dalla famiglia, le sale ed il parco vengono aperti al pubblico per visite guidate su prenotazione, tutto l’anno. E’ possibile effettuare le visite per gruppi con un minimo di quindici persone; il costo d’ingresso è di 9,00 euro a persona. Per gruppi più piccoli la tariffa è a forfait. Per i singoli visitatori ad aprile, maggio e settembre vengono organizzate delle giornate di apertura, le date saranno pubblicate nella pagina News di questo sito. Le aperture saranno fatte all’interno delle manifestazioni “Domeniche per ville, palazzi e castelli…”, evento culturale in cui vengono aperti, a rotazione, una quindicina di dimore storiche private bergamasche ed “I Maestri del Paesaggio” manifestazione green di richiamo internazionale.

image

Pranzi e cene con l'accoglienza dei padroni di casa

Per gruppi vi è la possibilità di essere accolti dai padroni di casa per pranzi e cene nelle sale della villa. I proprietari vi faranno vivere l’atmosfera unica della vita in una dimora storica, raccontando storie ed aneddoti sulla famiglia e sulla dimora. Si potranno organizzare anche cene a lume di candela, realizzando un viaggio nel passato. Del buon cibo, in una scenografia di altri tempi, sarà un’esperienza che gli ospiti non scorderanno facilmente, ricca di emozioni e relax.

image

Da non perdere

Un modo originale per raggiungere la Villa è partire dal Colle di San Vigilio, sopra Bergamo Alta, passeggiare lungo le affascinanti stradine che si snodano tra le colline fino ad arrivare al Santuario che si trova proprio sopra Villa Pesenti Agliardi. Chiesa seicentesca ricca di stucchi e dipinti di pregio, dal cui sagrato si gode una splendida vista panoramica che nelle giornate terse spazia fino a Milano. Non lontano si trova l’altipiano degli Almenni dove si potranno ammirare diverse chiese romaniche, tra cui la famosa Rotonda di San Tomè; Villa Vitalba Lurani circondata da vigneti e la loro cantina in cui effettuare una degustazione di ottimi vini. Da non perdere, la visita alla Valle di Astino con il suo monumentale complesso monastico e l’orto botanico.

Conti Agliardi
Conti Agliardi
Conti Agliardi
Conti Agliardi
Conti Agliardi
Conti Agliardi
Conti Agliardi
Conti Agliardi
Conti Agliardi